Comunicazione onesta e corretta, l'Unione aderisce a IAP

iap2Da sempre attenta nel ribadire non solo i valori storici e culturali di eccellenza ma anche la propensione commerciale dei propri Associati al rispetto dei canoni di correttezza e responsabilità sociale, la Unione Imprese Centenarie Italiane ha deciso di aderire a IAP Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria che da oltre 50 anni fissa i parametri per una comunicazione commerciale “onesta, veritiera e corretta” a tutela dei consumatori e della leale concorrenza tra le imprese.

L’attività di IAP si esprime con Codice di Autodisciplina a cui aderiscono i principali operatori del settore perché la diffusione di una buona comunicazione è interesse di tutti: delle aziende che richiedono il rispetto delle regole della concorrenza; dei cittadini-consumatori che rifiutano messaggi ingannevoli o offensivi; dei mezzi i quali auspicano che i contenuti editoriali non vengano inquinati da messaggi non graditi al pubblico.

 In questo sistema virtuoso, la Unione Imprese Centenarie Italiane trova dunque una collocazione ideale nel rispetto di una mission associativa che intende valorizzare il proprio inestimabile patrimonio millenario che è sinonimo di alta reputazione anche in termini di comunicazione e di mercato.  

“L’adesione a IAP Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria è molto importante per la nostra Unione, perché una comunicazione commerciale onesta e corretta è alla base del nostro impegno centenario” afferma Eugenio Alphandery, presidente della Unione Imprese Centenarie Italiane.

www.iap.it