L’Italia domina la classifica dei brand storici più longevi del Mondo

Nonostante i venti di crisi, o forse proprio grazie a questi, l’Italia continua a vantare il primato mondiale della longevità imprenditoriale. Lo dimostra la presenza di ben 11 brand ultracentenari del Bel Paese nella classifica delle prime 20 aziende più antiche del pianeta.

 

La classificata, aggiornata da Unione Imprese Storiche Italiane, vede saldamente ai primi posti due marchi giapponesi quali esempi di straordinaria longevità, l’impresa di costruzione Kongo Gumi fondata nel 578 e l’hotel Houshi Onsen, le cui origini risalgono al 718.

La prima impresa italiana nella classifica è la Barone Ricasoli del 1141, storico marchio toscano del settore vitini vinicolo associata all’Unione Imprese Storiche Italiane , seguita da Barovier & Toso del 1295. All’ottavo posto figura la Fonderia Pontificia Marinelli di Agnone, costituita nel 1339, anche se solo leggendariamente fondata nell’anno 1000, seguono tra le prime 10 aziende storiche quattro brand toscani: Marchesi de’ Frescobaldi 1340, Torrini 1369, Marchesi Antinori 1385 e Marchesi Mazzei 1435, cristallini esempi di quello che fu il Rinascimento italiano.

Tra le venti imprese ultracentenarie in graduatoria, oltre alle 11 italiane, 2 sono giapponesi, 3 francesi, 2 tedesche, 1 olandese e 1 spagnola. Ben otto operano ancora al settore vitivinicolo, 2 in quello turistico, ma ci sono anche esempio di eccellenza nel settore della carta (la francese Richard De Bas 1326), della cantieristica navale (Camuffo 1438), della realizzazione di corde (la tedesca William Prym GmbH & Co. Del 1530).

 

Questa la classifica delle 20 imprese più longeve del Mondo. Per eventuali segnalazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


1) Kongo Gumi 578 (Building, Osaka - Jpn)

2) Houshi Onsen 718 (Innkeeping, Komatsu - Jpn)

3) Château de Goulaine 1000 (Vineyard, Haute Goulaine -  Fra)

 4) Barone Ricasoli 1141 (Wine, olive oil, Brolio - Ita)

 5) Barovier & Toso 1295 (Glass, Murano - Ita)

 6) Hotel Pilgrim Haus 1304 (Innkeeping , Soest - Ger)

7) Richard de Bas 1326 (Paper, Ambert d’Auvergne - Fra)

8) Pontificia Fonderia Marinelli 1339 (Bell Foundry, Agnone - Ita)
 

9) Marchesi de’ Frescobaldi 1340 (Wine, Florence - Ita)

10) Torrini 1369 (Goldsmith, Florence -Ita)

11) Marchesi Antinori 1385 (Wine, Florence -Ita)

12) Marchesi Mazzei 1435 (Wine, Fonterutoli - Ita)

13) Camuffo 1438 (Shipbuilding, Portogruaro - Ita)

14) Travignoli 1473 (Wine, Pelago - Ita)

15) Baronnie de Coussergues 1494 (Wine, Montblanc - Fra)

 16) U. Grazia Maioliche 1500 (Ceramics, Deruta - Ita)

 17) Pietro Beretta 1526 (Firearms, Gardone - Ita)

 18) William Prym GmbH & Co. 1530 (Copper, brass, Stolberg - Ger)

19) Touwfabriek G. van der Lee B.V. 1545 (Rope factory, Oudewater - Ned)

20) Codorníu 1551 (Wine, St. Sadurní d’Anoia - Esp)